Argomentare. Ovvero la pratica del rispetto.

Le forme e i modi del testo argomentativo:
le linee generali.

Argomentare è una pratica indispensabile per qualsiasi discorso. Chi parla o scrive presenta una propria opinione in merito a un problema o ad una situazione di partenza; la spiega, la dimostra, la difende, confuta un pensiero diverso dal suo punto di vista. Un testo argomentativo richiede, in primis, un cambio di mentalità: strutturare idee e interpretazioni attraverso premesse, ragionamenti, articolazioni. È un lavoro che parte da se stessi, piuttosto che dalla scrittura. L’abitudine a comporre testi di questo tipo potrebbe creare cittadini migliori; che riflettono prima di parlare e agire, e che costruiscono il proprio pensiero pezzo per pezzo.

È necessario non usare le parole come clave: ogni enunciato richiede delle spiegazioni convincenti. Una buona norma, dunque, è evitare le affermazioni forti, semplificanti e generiche: meglio ricorrere a enunciati che partano da si potrebbe pensare, probabilmente, i fatti lasciano credere, si deduce che, e simili. L’obiettivo deve essere persuadere il lettore/l’interlocutore delle proprie buone ragioni; non sbattergli le parole in faccia come schiaffi che lo atterriscano.

L’ambizione è, allo stesso tempo, umile ed elevata: «esprimere idee precise e che ricorrano a procedure logiche, oltre che narrativamente efficaci, per far sì che il lettore condivida i rispettivi punti di vista» (Serianni, Leggere scrivere argomentare).

Costruire un’argomentazione corretta ed efficace richiede la presentazione di dati e informazioni che bisogna scegliere con cura e attenzione, selezionando criticamente le fonti, badando al linguaggio, alla retorica, al contesto. È necessario, poi, utilizzare strumenti linguistici adeguati e strutturare il testo con intelligenza e coerenza, ricorrere agli strumenti della retorica e, soprattutto, al buon senso. Introdurre, dunque, l’argomento per bene, esporre le proprie ragioni e interpretazioni, concludere.

La precisione del linguaggio, la lettura critica delle informazioni, la concatenazione razionale dei pensieri sono, oltre che requisiti indispensabili per la costruzione di qualsiasi scritto di opinione, anche delle buone abitudini di vita associata.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...